Ministero dell'Istruzione e del Merito

Istituto Comprensivo Schweitzer

Via Stati Uniti - Termoli (CB)

Novità

I^ EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO- Scuola secondaria

Contest fotografico per gli alunni della Secondaria di primo grado Schweitzer – “Realtà in simmetria, il mondo visto in prospettiva”

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene”.

È ciò che affermava a proposito dell’arte di immortalare la realtà Ansel Adams, uno dei maestri del XX secolo, padre fondatore della fotografia paesaggistica, un innovatore il cui stile e le cui idee sono, ancora oggi, fonte di ispirazione sia per professionisti, che per i cultori amatoriali della fotografia.

A tal proposito l’Istituto comprensivo Schweitzer accoglie, all’interno della sua offerta formativa, una nuova occasione di crescita e apprendimento per gli alunni delle classi II^B e III^B della Secondaria di I°.

Si tratta di un contest fotografico fortemente voluto e sostenuto dalla Dirigente scolastica, prof. ssa Marina Crema e ideato e istituito dal docente di Arte e Immagine, professor Giuseppe Grasso, il quale ha sottolineato l’importanza di dare un riscontro pratico e reale ai concetti astratti studiati in classe.

Tale concorso, inoltre, si prefigge l’obiettivo di condurre gli alunni dell’I.C Schweitzer, appartenenti alla generazione Z di nativi digitali e indiscussi esperti di ciò che riguarda il mondo social, anche all’osservazione, alla lettura ed alla comprensione del concetto di simmetria e prospettiva di ciò che li circonda, nell’ottica della trasversalità degli apprendimenti.

Sulla base dei concetti appresi durante le attività didattiche di discipline quali Arte e Immagine, Tecnologia e Geometria, coinvolte intrinsecamente nell’attività, i ragazzi dovranno guardarsi intorno e cogliere, nel mondo che li circonda, gli elementi che più interpretano, a loro parere ed in base alla propria sensibilità, i concetti di “simmetria” e “prospettiva”.

Le commissioni giudicatrici del concorso saranno composte dalla Dirigente scolastica Presidente di commissione, prof.ssa Marina Crema e da 5 docenti membri del Consiglio di Classe che esprimeranno il voto telematicamente, attraverso una scheda fornita via mail utilizzando la piattaforma Google.

Saranno premiate le prime tre fotografie di ogni classe partecipante, che otterranno il maggior numero di voti totali in termini di rispondenza al concetto di simmetria/prospettiva, di originalità, di artisticità e di “valenza emotiva”.

Ulteriori premi della critica per  ogni classe coinvolta,saranno riconosciuti per la foto più̀ simmetrica/prospettica (tecnica), quella più emozionante, la foto più artistica, la foto più originale.

Come in ogni contest che si rispetti, anche i vincitori del concorso fotografico “REALTÀ IN SIMMETRIA, IL MONDO VISTO IN PROSPETTIVA, riceveranno ricchi premi messi in palio dall’I.C Schweitzer offerti da noti esercenti termolesi.

Libri di testo attinenti alla tematica, ingrandimenti fotografici e buoni acquisto da utilizzare per materiale scolastico saranno le ricompense che riceveranno gli alunni vincitori del contest. Per premiare l’impegno dimostrato e l’interesse profuso nell’attività, inoltre, saranno distribuiti come premi, per i primi tre classificati e per i destinatari del riconoscimento del “premio della critica” di ogni classe, attestati di partecipazione e per loro sarà organizzata una giornata dedicata ad un mini-corso introduttivo alla fotografia, tenuto dal Prof. Giuseppe Grasso che si svolgerà negli spazi esterni alla scuola.

Si ringraziano per la collaborazione al progetto i titolari delle attività commerciali Emiliana Erriquez della libreria “Il vecchio e il mare”, Sabrina Crivelli&C della cartolibreria “The book Shop” e Pasquale Stilla della stamperia “All Print” che si sono dimostrati sensibili all’iniziativa promossa dalla scuola.

Dunque, il concorso Realtà in simmetria, il mondo visto in prospettiva” rappresenta un innovativo progetto didattico che parte dal concetto di osservazione e si concretizza nella ricerca di un’indagine paesaggistica e introspettiva del singolo alunno.

È altresì un viaggio che pone il focus sull’arte di interpretare la realtà per coglierne l’essenza più profonda, che trova il suo compimento nell’ordine simmetrico e prospettico dell’ambiente che ci circonda.

Skip to content